GERMANO LANZONI. Attore, comico, speaker, autore, docente, formatore, consulente e produttore, cresciuto tra gli spazi off, teatri e locali di cabaret di Milano. Dal 2002 partecipa ai laboratori comici più significati di quegli anni: dall’esperienza allo Zelig (prima che diventasse televisivo) a quella di Scaldasole, nel 2007 fonda con Rafael Didoni Democomica, progetto in cui si inseriscono i comici più alternativa della città (progetto poi diventato residente al Teatro Franco Parenti). Nel 2004 debutta al Teatro Ciak con UN PUGNO DI COMICI CONTRO LA VIOLENZA con Andrea Pellizzari e Flavio Settegrani. Intanto diventa speaker ufficiale della A.C. Milan. Nel 2013 debutta con la regia di Debora Villa nello spettacolo (T)RECITAL – UNO SPETTACOLO DI DISCO scritto e interpetato
insieme a Flavio Pirini e Rafael Didoni.
Dal 2010 è attore del Terzo Segreto di Satira (dove spesso intepreta il ruolo del leghista) e da pochi anni è diventato attore principale del fenomeno social “Il Milanese Imbruttito”, ruolo che gli è valso la notorietà a livello nazionale trasformandolo nell’archetipo dell’imbruttito. Lavora come conduttore e animatore in numerosisimi eventi aziendali. Un “comunicatore contemporaneo” che pone particolare attenzione alla contaminazione dei linguaggi e sperimenta sul palco la potenzialità di una voce “importante”.
Lavora con jazzisti, danzatori, sciamani, dj, artisti e circensi. Fondatore del progetto “Milano 5.0” Autore e attore insieme a Flavio Pirini Walter Leonardi Rafael Didoni Folco Orselli. Resident show allo Spirit de Milan (tutti i martedì dal 22 gennaio), Premiata trattoria Arlati (tutti i giovedì).
Ha lavorato per network radiofonici come DJ, RDS e RADIO ITALIA consolidando l’entertainment da palco.
Coach e insegnante di teatro comico lavora anche nelle scuole medie della città.

ORAZIO ATTANASIO. E’ un musicista autodidatta, ha suonato in diversi contesti dalla tarantella all’heavy metal, passando dai cantautori alla musica classica. Dopo una breve esperienza come bassista e compositore nel 95 si trasferisce a Milano dove impara i fondamenti di acustica e tecnica del suono nella scuola di Tullio
de Piscopo. Cominciano le prime collaborazioni, orchestra Afro Sound e Compagnia Dionisi, mentre studia il mandolino, il
violino e la chitarra flamenco. Dopo un intensa esperienza in Amazzonia comincia a studiare musica popolare brasiliana, bossa nova e capoeira. Nel 2007 fonda con Francesco Arcuri la band ‘Fonomeccanica’ che collabora da subito con Massimiliano Loizzi ed i ‘Mercanti di Storie’, con la Compagnia Lirica di Milano nel ‘Don Giovanni’ di Mozart e con Paolo Rossi nel progetto ‘La povera gente’. Comincia a studiare il violino con Eloisa Manera e Stefano Montaldo presso ‘musicaperta’. Nel 2013 esce il disco: ‘che fine ha
fatto la Fonomeccanica?’ di cui scrive i testi e in cui canta e suona chitarra, mandolino, violino e armonica. La Fonomeccanica ha suonato anche in Spagna, Francia, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Belgio e Olanda. Attualmente collabora attivamente con Germano Lanzoni, con Antonello Taurino, con Roberto Bonzio per ‘Italiani di Frontiera’ , ‘Trecital’, ‘Tapperware’, ‘Democomica’, ‘Menù musicali’ ed altri.